Italia

Movimento 5 Stelle, Pizzarotti vs Di Maio: "Inventate le regole alla giornata"

Movimento 5 Stelle, Pizzarotti vs Di Maio:

Insomma, stando a sentire il sindaco, due pesi due misure, anzi utilizzando le sue stesse parole "tre pesi tre misure" perché secondo Pizzarotti il movimento utilizza diversi metodi a seconda delle persone che sono di volta in volta coinvolte in scandali o indagini.

Come già si era iniziato a intuire nella giornata di ieri il sindaco di Parma Federico Pizzarotti, eletto con lista del Movimento 5 Stelle, è stato sospeso in via preliminare dal vertice. Da cinque giorni si assiste, ormai, a una sorta di partita di calcio in cui, dopo l'autogol del Movimento 5 stelle (così hanno definito i media la mossa del partito proprio a un passo dalle elezioni amministrative), fino alla fine non si sa chi avrà la meglio.

"Non si attendono le sentenze per dare un giudizio politico", prosegue il post.

Insieme al sindaco Pizzarotti, sono indagati anche l'assessore alla Cultura Laura Ferraris e tre membri del consiglio d'amministrazione del Teatro Regio: Silvio Grimaldeschi, Marco Alberto Valenti e Giuseppe Albenzio. Contro l'iter del cda del Regio di Parma si era già espresso duramente anche uno dei candidati esclusi, Carmelo Di Gennaro, che, in una lettera aperta, aveva attaccato Pizzarotti parlando di "soluzione in barba a quegli ingenui che pensavano di partecipare a un concorso pulito".

"Nogarin ci ha messo al corrente di tutto - spiega una fonte del Movimento - ci ha girato tutte le carte, ha informato il Movimento e i livornese, che hanno saputo dell'avviso di garanzia in tempo reale". Totalmente ignorati. Parlate addirittura di trasparenza.

"Ad una mail anonima - ha scritto - non fornisco nessun documento". A Parma si aspettavano una chiamata, da Roma pure: l'orgoglio e le questioni di principio hanno lasciato che i telefoni rimanessero muti.

Sul blog delle Stelle (che in realtà è, almeno per ora, solo una pagina all'interno del blog di Beppe Grillo) alle ore 15:01 di oggi viene pubblicato infatti un post dove si annuncia che "Federico Pizzarotti è sospeso dal MoVimento 5 Stelle".

"Forse dovreste preoccuparvi anche di quello", sferza il sindaco. "Per ulteriori approfondimenti - chiude il sindaco la sua mail - fatemi chiamare dal responsabile dei comuni, Luigi Di Maio".



Сomo è

Ultimo




Raccomandato