Scienza

Asteroide sfiora la Terra ed entra in orbita con la Luna

Asteroide sfiora la Terra ed entra in orbita con la Luna”

Si tratta dell'asteroide 2106 LT1 che alle 22:25 di ieri ha sfiorato il nostro Pianeta.

Come da copione, il passaggio di 2016 LT1 non ha riservato nessuna conseguenza al nostro Pianeta e costretto i catastrofisti dell'ultimo minuto ad attendere il passaggio del prossimo asteroide, sempre ammesso che conflitti nucleari e riscaldamento globale non rovinino l'attesa.

Quasi tutte le mitologie antiche reputavano che il pericolo più concreto che correva il nostro Pianeta fosse rappresentato da quei misteriosi corpi celesti che gravitavano nel cielo e che la fine della Terra, in ovvia assenza di conflitti nucleari o immissione di gas funesti, sarebbe avvenuta proprio per mano di un asteroide volenteroso di schiantarsi sulla crosta terrestre e di cancellare la vita per via dell'impatto. "Riuscire ad avvistare piccoli asteroidi come questo dimostra il grado tecnologico raggiunto dai programmi di ricerca automatizzata, anche se a volte qualcuno di questi corpi celesti sfugge alle survey, rilevando come sia importante il sostegno e lo sviluppo di progetti di questo tipo", aveva dichiarato Masi. Questa sera, invece, durante il momento di minima distanza, l'asteroide sarà piuttosto a sud e sarà invisibile dall'Italia.

L'asteroide che questa notte saluterà la Terra è stato scoperto appena pochi giorni fa, lo scorso 4 giugno grazie al programma di ricerca automatico Panstarrs, (Panoramic Survey Telescope and Rapid Response System), che si trova alle Hawaii, mentre il Virtual Telescope lo ha fotografato mentre sfrecciava tra le stelle a circa 1,6 milioni di chilometri dalla Terra.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato