Salute

Due italiane fra le migliori ricercatrice del mondo nel campo dell'oncologia

Due italiane fra le migliori ricercatrice del mondo nel campo dell'oncologia”

Brilla ancora l'Italia in campo medico con due ricercatrici che sono state premiate con il prestigioso premio "Merit Award" dalla Società americana di oncologia clinica Asco. Il premio è supportato economicamente dalle più grandi aziende del farmaco, tra cui Takeda, Novartis, Jannsen, Celgene, Astra Zeneca e Lilly, e serve come lancio ai giovani che si sono contraddistinti per particolare intuizione e preparazione nel ramo oncologico. Si tratta di Carlotta Antoniotti e di Emanuela Palmerini, due oncologhe under 30 premiate con il prestigioso Conquer cancer Foundation Merit Award Recipients 2016. Entrambe molto giovani, la prima, 29enne toscana di Podenzana, è impegnata nella ricerca sul tumore del colon-retto e lavora presso il Polo oncologico dell'azienda ospedaliero-universitaria pisana, mentre la 30enne urbinate Emanuela Palmerini, specialista in forme oncologiche dell'apparato locomotore, svolge le sue ricerche presso l'Istituto Rizzoli di Bologna, dove sta coordinando uno studio di Fase 3 sulla sinovite pigmentosa.

Questo sito utilizza i cookies per una migliore esperienza di navigazione e per finalità commerciali.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato