Sport

Lorenzo sarà Re nudo in Ducati: la sua squadra resta in Yamaha

Lorenzo sarà Re nudo in Ducati: la sua squadra resta in Yamaha”

Sono quelli di Daniele Romagnoli, attuale capotecnico di Petrucci e ex Fiat-Yamaha e di Christian Gabarrini, ex capotecnico di Casey Stoner in Ducati, oggi in Honda-HRC ed al fianco di Jack Miller nel team Marc VDS. Entrambi infatti sono in predicato per ricoprire il medesimo ruolo al fianco di Jorge Lorenzo la prossima stagione.

Nonostante gli ottimi risultati avuti e gli ultimi titoli vinti, Jorge Lorenzo non è riuscito a convincere quasi nessuno per il passaggio alla moto di Panigale per la sua nuova avventura del moto mondiale 2017.

La caduta nel Gran Premio di Catalogna in seguito al contatto con Andrea Iannone ha complicato i piani di Jorge Lorenzo che ha visto Valentino Rossi riavvicinarsi notevolmente nella classifica mondiale. Rimarranno anche gli altri componenti dello staff tecnico di Lorenzo, fra cui Wilco Zeelenberg e il telemetrista Davide Marelli.

L'unico che seguirà Lorenzo alla Ducati sarà il fedele Juan Llansá, il suo meccanico di fiducia che lo conosce e ha lavorato per lui fin dall'esordio avvenuto nel 2003 nelle gare 125. Però ero pronto a salutarlo, a stringergli la mano. Cioè, non che lo avessi perdonato per quello che è successo dalla Malesia in poi. Allora quest'anno mi sono detto: vediamo se il primo passo lo fa lui.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato