Salute

Ricerca: scoperta molecola contro infertilità femminile

Ricerca: scoperta molecola contro infertilità femminile”

Di particolare interesse sono apparsi i lavori di due pionieri dello studio della molecola in questione: Vittorio Unfer, professore di ostetricia e ginecologia all'Università Ipus di Chiasso in Svizzera e John E. Nestler, professore di medicina al Dipartimento di medicina Interna della Virginia Commonwealth University. Per chi non lo sapesse la policistosi ovarica è la causa più comune di infertilità femminile legata ad un assenza di ovulazione e colpisce dal 5 al 10% delle donne nel nostro paese; nello specifico tale sindrome è caratterizzata da un aumento degli ormoni maschili ovvero gli androgeni i quali sono i responsabili delle eccesso di peluria dell'assenza delle mestruazioni per più mesi cicli scarsi o prolungati. "Gli studi che abbiamo condotto hanno dimostrato che l'integrazione con MI e DCI in un rapporto fisiologico plasmatico di 40 a 1 ripristina i parametri metabolici delle donne con PCOS più rapidamente, diventando quindi la terapia più efficace in donne con PCOS sovrappeso o obese". In molti casi, alle donne che soffrono di PCOS, è necessaria un'aggiunta con integratori a base di inositolo, che trovano in commercio, anche associati ad acido folico, altra sostanza molto utile in gravidanza.

Le donne affette da sindrome dell'ovaio policistico, inoltre, corrono un rischio maggiore rispetto alle donne sane di soffrire di patologie come diabete, sovrappeso e obesità per iperinsulinismo e insulinoresistenza, ipertensione e patologie cardiovascolari. sordisce spesso nel periodo adolescenziale con le irregolarità mestruali e si manifesta con le disfunzioni metaboliche prevalentemente in epoca perimenopausale. Anche la carne, sia di bovino che di maiale contiene una certa quantità di inositolo. Tra i cereali, soprattutto il riso integrale, le germe di grano, l'orzo, l'avena e il grano saraceno. Attraverso l'inositolo, le donne potrebbero migliorare la propria qualità ovocitaria e dunque preservare maggiormente la loro capacità di rimanere incinte e di avere figli. Tra le verdure, i piselli e il cavolfiore; tra i frutti ci sono le arance, i pompelmi e le fragole.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato