Esteri

Rinvenuto un cadavere a bordo di un'auto sul litorale di Savelletri

Rinvenuto un cadavere a bordo di un'auto sul litorale di Savelletri”

Il corpo senza vita di un uomo di 69 anni di Locorotondo è stato trovato stamani nella parte posteriore di un furgone sul litorale di Fasano, in località Savelletri. La macabra scoperta è stata fatta da alcuni bagnanti. La vittima sarebbe morta per soffocamento per delle fascette autobloccanti intorno al collo, ma il corpo non presenterebbe atti di violenza, cosa che farebbe protendere per il suicidio.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri e il magistrato di turno che ha disposto l'autopsia.

Nell'auto non è stato ritrovato nulla che possa far pensare che l'uomo abbia deciso di suicidarsi. I carabinieri ascolteranno nelle prossime ore famigliari e parenti del 69enne. Sul posto è atteso anche il medico legale. Al momento sono al vaglio tutti gli scenari possibili e non è da escludere l'ipotesi del suicidio.

Il cadavere appartiene al 69enne Nicola Miceli, nato a Fasano e residente a Locorotondo. La salma intanto è stata trasportata verso l'obitorio dell'ospedale Perrino di Brindisi.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato