Finanza

Strage di Ustica, 36 anni dopo ancora tanti misteri

"Sono trentasei anni che noi tutti, insieme a voi famigliari, chiediamo verità, quella verità che deve portare alla piena giustizia" - ha detto il sindaco di Bologna Virginio Merola intervenendo in occasione del XXXVI Anniversario della Strage di Ustica. L'appello di Mattarella perché si faccia luce sulla vicenda è stato pronunciato oggi, nell'anniversario della tragedia.

Ancora una volta, come avete sentito, sono tante le iniziative che il Comune di Bologna porta avanti insieme all'associazione dei Parenti, dal convegno dell'Istituto Parri giovedì mattina, dove è opportuno entrare nel merito della Direttiva Renzi, per capire le applicazioni e i passi avanti necessari, così come le ricostruzioni storiche che faremo con la forza del linguaggio teatrale e della musica contemporanea: la sentenza del giudice Priore nello spettacolo De Facto. Mattarella auspica che vengano fatti dei "passi avanti" e che "si riescano a rimuovere le opacità purtroppo persistenti" su Ustica. Il 27 giugno 1980 il Paese intero fu sconvolto da quella che venne definita "strage di Ustica".

Boldrini ha ricordato he la Camera ha avviato "una vasta operazione di trasparenza per rendere pubblici atti ancora coperti da segreto" e sta esaminando in seconda lettura il progetto di legge di ratifica da parte italiana della Convenzione europea relativa all'assistenza giudiziaria in materia penale tra gli Stati dell'Ue. "Non soltanto per rispondere all'ansia di giustizia dei familiari delle vittime, ma anche e soprattutto perché le zone d'ombra indeboliscono la democrazia". "Un caro abbraccio va a Daria Bonfietti, presidente dell'Associazione dei familiari delle vittime- prosegue Bonaccini- per la tenacia e la forza con cui persegue la verità su quanto accaduto davvero sui cieli di Ustica". Nel corso di tutti questi anni sono stati diversi i dubbi sollevati e che spesso hanno toccato ipotesi su eventuali segreti di Stato ed omissioni create ad hoc, ma si è concluso tutto con un nulla di fatto. Per lui più che a scoprire la verità si continuano a sceneggiare film di fantascienza su inesistenti battaglie aeree e fantasiosi missili.

ROMA, 27 GIU-"Le Istituzioni hanno il dovere moralee politico di essere al vostro fianco e di agire senza reticenzaalcuna".



Сomo è

Ultimo




Raccomandato