Esteri

Attentato vicino al consolato statunitense di Gedda, in Arabia Saudita

Attentato vicino al consolato statunitense di Gedda, in Arabia Saudita”

Nessun'altra persona è stata colpita dall'esplosione suicida. FERITI DUE ADDETTI ALLA SICUREZZA L'ambasciata americana in Arabia Saudita ha confermato che non ci sono feriti nello staff del consolato di Gedda, dopo che stamane un kamikaze si è fatto esplodere nelle vicinanze. Negli Stati Uniti, intanto, l'allerta è massima a causa della festa dell'Indipendenza.

Al momento non vi sono rivendicazioni ufficiali dell'attentato. Tuttavia, dalla fine del 2014 in Arabia Saudita si sono registrati attacchi contro funzionari della sicurezza sauditi, obiettivi sensibili e membri o luoghi di culto appartenenti alla minoranza sciita.

Riad - Un kamikaze si e' fatto saltare in aria di fronte al consolato americano nella città saudita di Gedda, sulle rive del Mar Rosso.

Il Dipartimento di Stato americano conferma l'esplosione di questa mattina, aggiungendo però che "tutto il personale della missione diplomatica risulta presente all'appello".

I fatti sono successi attorno alle 2 di notte ora locale: un uomo si era fermato in auto nel parcheggio di un ospedale nei pressi del consolato Usa.

Le guardie si sono avvicinate al sospetto per chiedere informazioni; in quel momento egli "si è fatto saltare in aria - spiega la nota governativa - azionando una cintura esplosiva mentre si trovava ancora all'interno del parcheggio".



Сomo è

Ultimo




Raccomandato