Sport

Higuain via dal Napoli: "De Laurentiis? Non ci andavo d'accordo"

Higuain via dal Napoli:

"Non c'erano più rapporti". "Come mai il suo procuratore - afferma De Laurentiis - non ha mostrato insofferenza quando ci siamo incontrati per discutere del rinnovo, ed è successo spesso nell'ultimo anno?" In particolare il Pipita a proposito del rapporto con De Laurentiis, ha sottolineato che: "De Laurentiis?"

La conferenza stampa di Higuain. Tra gli idoli bianconeri del passato Higuain ha dichiarato di professare grande ammirazione per Del Piero. Anche qui sarà così, lui mi ha accolto benissimo.

Totti è un grandissimo giocatore, non ho nulla da rispondere.

Sarri lo ha accusato di non aver chiamato lui e i compagni per comunicargli la sua decisione, rimanendo molto deluso e amareggiato. Gonzalo Higuain non si nasconde e alza subito l'asticella degli obiettivi da raggiungere con la Juventus, che ha speso 90 milioni per accaparrarsi l'attaccante argentino.

Ho preferito rimanere in silenzio e stare in vacanza con la mia famiglia. "Higuain si presenta da solo, è un calciatore che ha segnato quasi un gol a partita, è tra i primi tre al mondo - ha spiegato l'allenatore rossonero negli Stati Uniti, a poche ore dall'amichevole con il Bayern Monaco - la Juve si è rinforzata ancora di più ed ha tolto forza al Napoli, ma gli azzurri troveranno alternative all'altezza".

La Juventus, intanto, dopo aver piazzato il colpo ad effetto ingaggiando l'ormai ex partenopeo, sta lavorando per la cessione di Pogba, con il Manchester United favorito ma il Real Madrid che soffia forte sul collo degli inglesi. Non è stato facile per niente, ma a scegliere la Juve mi ha spinto il fatto che è una società con una mentalità vincente e questa è una delle cose più importanti per un giocatore. Ringrazio i tifosi e i miei ex compagni del Napoli, non De Laurentiis. Non avevo voglia di stare un minuto in più con lui. Ringrazio la nuova società per gli sforzi che ha fatto, sono felice di esser qui e ora sono concentrato a fare una grande stagione.

Quello di Gonzalo Higuain al Napoli è l'addio dell'estate, soprattutto per la scelta dell'argentino di sposare la Juventus, acerrima rivale dei partenopei.

Ho passato tre anni meravigliosi a Napoli, e non posso che ringraziare i tifosi per tutto l'amore che mi hanno dato. "Su di loro ho solo parole buone". "Adesso la mia testa è alla Juventus, voglio ripagarla del grande sforzo fatto per acquistarmi" le bordate lanciate dall'attaccante. Si deve guardare al futuro ma soltanto dopo aver dissolto le ombre, dando ai tifosi risposte su questo caso e certezze sul futuro.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato