Intrattenimento

È morto il regista iraniano Abbas Kiarostami

È morto il regista iraniano Abbas Kiarostami”

Abbas Kiarostami, voce neorealista del cinema iraniano, è morto oggi all'età di 76 anni.

Il regista, nato il 22 Giugno 1940 a Teheran, soffriva di un male da mesi e al momento del decesso si trovava per un intervento in Francia, a Parigi. Oltre che cineasta Kiarostami era anche fotografo, disegnatore, poeta e lascia una famiglia di cinema: anche il figlio Bahman è un regista e direttore della fotografia.

Dopo essersi laureato in Belle Arti nella sua città, Teheran, decide di intraprendere la carriera cinematografica rimanendo nel suo Paese natale, che nel frattempo aveva dovuto affrontare la pesante Rivoluzione del '79. La notizia è resa nota dall'agenzia Isna e confermata dalla Casa del cinema di Teheran.

Il film che lo consacra definitivamente in tutto il mondo, però, è il capolavoro Il sapore della ciliegia, Palma d'Oro a Cannes nel 1997: è la storia di un uomo che medita il suicidio e cerca qualcuno che, l'indomani, vada a ricoprire di terra la fossa che lui stesso si è preparato.

Intorno alla sua figura si sono stretti altri grandi registi iraniani che consideravano Kiarostami un loro maestro, come Asghar Farhadi che ha ricordato il suo amico e collega in una breve dichiarazione al Guardian.

Il successo di Kiarostami ha sottolineato Farhadi ha permesso a molte generazioni di registi iraniani di affermarsi in campo cinematografico.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato