Scienza

Tyler Posey: "Non sono gay, ma supporto la comunità LGBT"

Tyler Posey:

Anche quest'ultimo aveva trovato il coraggio di fare coming out rispondendo ad una semplice domanda di una fan sui social e adesso anche per Tyler Posey sembra che andrà così.

Inutile dire che in molti non hanno visto di buon occhio la mossa del giovane attore.

Ieri pomeriggio Tyler Posey di Teen Wolf ha fatto fare un sussulto alle sue centinaia di fan in giro per il mondo rivelando di essere gay tramite un breve video apparso sul suo profilo Snapchat e brevemente diventato virale. Basti pensare al coming out di Colton Haynes. Così parte la battaglia del fandom che si spacca a metà: c'è chi ha preso il falso coming out come un'offesa per aver giocato su argomento così delicato e serio, e chi invece lo ha difeso per aver aver fatto soltanto uno scherzo.

Questo sono io. Io sono questo e questo è me. Non è forse una mancanza di rispetto per chi viene emarginato a causa della propria tendenza sessuale?

Tyler Posey

[Part 2]: Although I'm not gay, I fully support the LGBTQ community. And everyone, I am truly sorry to the people I've offended or lessened how big coming out is. Con i Tweet successivi alla pubblicazione del video di Snapchat, Tyler Posey chiede scusa proprio a coloro che si sentono parte della comunità LGBT: "Sono un fermo sostenitore dell'amore contro l'odio e lazo la voce in un momento così difficile e complesso". Anche se non sono gay, sostengo con forza tutta la comunità LGBT.

"Questo è un momento che dedico a riflettere sul tema".

Semplice, era solo un modo "per diffondere l'amore". E con tutti, mi scuso profondamente se ho offeso qualcuno o se ho sminuito un evento così importante come il coming out.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato