Esteri

Clima, al vertice in Rwanda accordo su limitazione gas serra HFC

Clima, al vertice in Rwanda accordo su limitazione gas serra HFC”

Gli Hfc, potenti gas utilizzati nei freezer e nei condizioni d'aria, sono tra i maggiori responsabili dell'effetto serra.

Stando a quanto riferito dalla Bbc online, l'accordo raggiunto a Kigali (Rwanda) impegnerebbe i Paesi industrializzati a ridurre l'uso degli HFC prima dei Paesi in via di sviluppo.

Come ha detto il Segretario di Stato americano, John Kerry, i gas in questione sono "disastrosi per il nostro clima", ed era necessario che venisse stipulato un accordo internazionale affinchè il loro uso venisse ridotto e regolamentato. Secondo l'intesa, alla quale si è arrivati dopo una serie di negoziati durati tutta la notte, verrà posto un tetto alle emissioni di gas HFC, che verranno ridotte gradualmente a partire dal 2019 dai Paesi industrializzati, inclusi gli Stati Uniti. "Questo accordo equivale a fermare le emissioni di CO2 in tutto il mondo per almeno due anni", ha fatto eco David Doniger del Consiglio per la difesa delle risorse naturali. Più di cento Paesi in via di sviluppo attueranno i contenuti dell'accordo entro il 2024: fra questi la Cina, che nelle trattative internazionali continua a godere, appunto, dello status di 'paese in via di sviluppo'.

"Sarà la più grande riduzione di temperatura mai raggiunta con un singolo accordo", ha festeggiato il presidente dell'Istituto per la governance e lo sviluppo sostenibile, Dur Wood Zaelke. Obbiettivo, questo, che resta fuori dalla portata dei nostri governanti.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato