Italia

Ruby ter: a processo le olgettine, Gup rinvia a giudizio 23 imputati

Ruby ter: a processo le olgettine, Gup rinvia a giudizio 23 imputati”

Il gup di Milano Marchiondelli ha rinviato a giudizio i 23 imputati accusati, a vario titolo, di falsa testimonianza e corruzione nell'ambito del processo sul cosiddetto Ruby ter. Al banco degli imputati, nell'udienza del prossimo 11 gennaio, sederanno, fra gli altri, Luca Risso (ex fidanzato di Ruby); Marysthel Polanco, Barbara Guerra, Barbara Faggioli, Ioana Visan, Iris Berardi, Alessandra Sorcinelli e Raissa Skorkina (note come le olgettine); la senatrice di Forza Italia Maria Rosaria Rossi; l'ex avvocato di Ruby Luca Giuliante; Carlo Rossella; Giorgio Puricelli ed Ettore Estorelli. Per farlo sarebbero stati lautamente ricompensati da Silvio Berluscon, la cui posizione è stata stralciata per motivi di salute e per lui l'udienza preliminare riprenderà il 15 dicembre. Per l'avvocato Paola Boccardi, legale di Karima El Mahroug, "il rinvio a giudizio era atteso, automatico, in un procedimento con 45 faldoni era impensabile che ci fosse un proscioglimento già in udienza preliminare". Di fronte ad elementi di dubbio, anche sollevati dalle difese, infatti, secondo l'avvocato, il gup non può fare altro che "rinviare a giudizio gli imputati" e saranno poi i giudici del dibattimento a valutare le prove. Nell'inchiesta c'e' anche un video in cui le ragazze sono al telefono mentre chiedono una ricompensa a Berlusconi in cambio del loro silenzio sulle allegre serate a villa San Martino. Stando all'ipotesi della Procura, l'ex premier avrebbe "corrotto" Ruby con circa sette milioni di euro, tra contanti e soldi usati dalla ragazza per aprire anche un ristorante in Messico, "Casa Sofia".

L'indagine e' nata dalla trasmissione alla Procura da parte del Tribunale di Milano dei verbali dei processi Ruby e Ruby bis, il primo a carico di Silvio Berlusconi, il secondo nei confronti di Emilio Fede, Lele Mora e Nicole Minetti.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato