Sport

Coppa Italia, sorpresa Cesena. Soffre il Torino, facile il Chievo Verona

Coppa Italia, sorpresa Cesena. Soffre il Torino, facile il Chievo Verona”

Primo tempo che termina con un 0-0.

Sorpresa al Castellani, dove l'Empoli viene battuto a domicilio dal Cesena per 2-1. In tre minuti gli ospiti si sono trovati sotto di due reti, pur non demeritando, e i padroni di casa hanno potuto amministrare la partita al meglio, anche se i ragazzi di Boscaglia hanno continuato a fare il proprio gioco. Al 22′ della ripresa sblocca Panico, appena entrato oporta in vantaggio di testa i romagnli sfruttando un cross di Vitale.

Il Chievo liquida con facilità la pratica Novara ed accede agli ottavi, dove i gialloblu di Maran se la vedranno, all'inizio del 2017, con la Fiorentina di Sousa. Il raddoppio è ancora dell'attaccante che ha partecipato allo stage con Ventura, ma questa volta su calcio di rigore. Ora i clivensi negli ottavi di finale sfideranno la Fiorentina.

ChievoVerona (4-3-1-2): Seculin; Frey, Cesar, Spolli, Cacciatore; Rigoni, Izco, Costa (39'st Depaoli); De Guzman (41'st Sofian); Inglese, Parigini (23'st Jallow). Cosi' il tecnico del Chievo, Rolando Maran. Si rivedono dal primo minuto Ajeti, De Silvestri, Padelli, Acquah, Lukic, Martinez e Maxi Lopez, in una sfida che il Torino gioca con il lutto al braccio in memoria della tragedia che ha colpito la Chapecoense in Colombia. Gli ingressi di Ljajic e Belotti fanno capire le intenzioni di Mihajlovic, il Pisa rimane anche in 10 per il ko di Lazzari a cambi già esauriti.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato