Finanza

Statali, per rinnovo contratto 850 mln nel 2017

Statali, per rinnovo contratto 850 mln nel 2017”

Al rinnovo sarebbero destinati 850 milioni per l'anno prossimo.

"Spero proprio che si chiuda, dopo tanto lavoro siamo venuti qui per chiudere": dice il segretario generale della Cisl, Annamaria Furlan, entrando al tavolo con il ministro della P.a. Marianna Madia sul rinnovo del contratto dei dipendenti pubblici. A queste risorse vanno aggiunte quelle per le forze dell'ordine, circa 900 milioni di euro per il solo 2017. Si tratta di salario lordo, avrebbe affermato, ma 85 euro non possono essere minimi, sono medi perche' vogliamo impegnarci su un obiettivo chiaro.

Renzi: chiesti 85 euro per contratti, pronti a chiudere Il governbo è pronto a chiudere oggi (ossia prima del referendum) l'accordo sul contratto del pubblico impiego. Al momento circola una bozza di intesa in cui si parla di premi legati alle presenze. I sindacati chiedono l'impegno del Governo a mantenere il bonus senza che lo scatto degli aumenti contrattuali ne determini decaduta o decurtazione."E' il Governo che deve dare delle risposte sugli 85 euro e su come gli aumenti contrattuali del pubblico impiego si intrecciano al bonus degli 80 euro", ha spiegato Susanna Camusso, numero uno della CGIL. "Le parti, per ciascun livello istituzionale - si legge - e tenendo conto delle specificità di ciascuna amministrazione e dei macro obiettivi da esse fissati per il miglioramento della qualità dei servizi per i cittadini, si impegnano ad individuare, con cadenza annuale, criteri e indicatori al fine di misurare l'efficacia delle prestazioni delle amministrazioni e la loro produttività collettiva con misure contrattuali che incentivino più elevati tassi medi di presenza". Il ministro Madia avrebbe precisato che il protocollo sui contratti pubblici varrà per tutti i comparti e, dunque, anche per la scuola. In discussione il rinnovo del contratto dei dipendenti statali. La questione da sciogliere, e che ha portato momentaneamente alla sospensione dell'incontro, riguarda il bonus fiscale degli 80 euro.

I sindacati continuano tuttavia a chiedere modifiche su questo punto. Per Cgil, Cisl e Uil gli aumenti retributivi devono essere non inferiori a 85 euro.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato