Finanza

Al voto per il rinnovo del consiglio provinciale

Al voto per il rinnovo del consiglio provinciale”

A stabilirlo il risultato delle cosiddette "elezioni indirette" che nelle province di Perugia e Terni si sono tenute ieri.

Provincia Protagonista: Ivan De Grandis (consigliere comunale di Novara); Massimo Marcassa (sindaco di Oleggio); Andrea Crivelli (consigliere comunale di Trecate); Michela Leoni (sindado di Momo); Luca Piantanida (consigliere comunale di Novara).

Lo spoglio di questa mattina ha visto dunque eletti il sindaco di Belluno Jacopo Massaro (che non era in consiglio), Serenella Bogana, Ezio Lise, Paolo Vendramini (sindaco di Ponte nelle Alpi), Pier Luigi Svaluto Ferro, Mirco Costa, Silvia Tormen, Calogero Matteo Trinceri. A Chieti, Isernia, Potenza, Matera, Foggia, Lecce e Brindisi la scadenza elettorale è stata spostata per le critiche condizioni meteo. Se si verifica una situazione di parità, viene eletto il più giovane tra i contendenti. Le operazioni di scrutinio si svolgeranno nella giornata di lunedì 16 gennaio con inizio alle ore 8.00.

A Latina il Partito democratico è il primo per numero di voti raccolti e porterà in Consiglio il vicepresidente uscente Giovanni Bernasconi, Gerardo Stefanelli e Roberto Antonini. Non si è votato, invece, per il presidente della Provincia: Enoch Soranzo rimarrà infatti in carica per altri due anni (4 complessivi).

Candidati presidente (tra parentesi il voto ponderato): Giampiero Lattanzi 194 voti pari al 71,1 per cento (54.951), Laura Pernazza 86 voti pari al 28,9 per cento (22.369). La maggioranza uscente ha ottenuto 408 voti assoluti, che corrispondono a 50.845 voti ponderati. Stesso discorso anche a Brescia - dove su sedici posti il Pd ne ottiene otto oltre alla presidenza - e ad Ancona e Pesaro Urbino. Due le liste presentate: Centro sinistra per la Provincia di Siena e La Provincia dei Cittadini - Siena - Liste Civiche.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato