Sport

Australian Open, con Fabbiano e Vanni l'Italia va in doppia cifra

Australian Open, con Fabbiano e Vanni l'Italia va in doppia cifra”

Nel turno decisivo il 27enne pugliese, numero 143 del mondo e 31esima testa di serie nelle qualificazioni, si è imposto per 6-4, 7-6 sul brasiliano Andre Ghem, n. 193; il 31enne toscano invece, n. 160, ha battuto in rimonta per 4-6, 6-4, 6-4 il ceco Jan Satral (n. 165). Sia Thomas Fabbiano che Luca Vanni infatti, portacolori del sodalizio folignate diretto da Fabrizio Alessi, hanno superato i tre turni di qualificazione raggiungendo così il tabellone principale del primo torneo stagionale del Grande Slam.

Poco benevola, a ogni modo, la sorte: se per Fabbiano, al terzo Major in carriera, l'avversario Donald Young - giocatore che nel 2014 ha raggiunto a Melbourne Park il terzo turno - non dovrebbe rappresentare necessariamente un ostacolo insormontabile, Vanni potrebbe durare sul cemento blu appena il tempo di un match. Lunedì subito in campo Paolo Lorenzi, Andreas Seppi e Luca Vanni. In gara a Melbourne ci sono anche Fabio Fognini e Thomas Fabbiano.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato