Intrattenimento

Napoli-Spezia 3-1: i giovani vincono e convincono

Napoli-Spezia 3-1: i giovani vincono e convincono”

Predominio del Napoli con tutte le seconde linee in campo. Le migliori risposte le fornisce l'uomo che ha la valigia in mano, quel Manolo Gabbiadini intenzionato a lasciare un bel ricordo al popolo del San Paolo. Ulteriore alternativa la ricerca di "Napoli Spezia Streaming Gratis" nei motori di ricerca per trovare su quali siti web vedere la partita online in forma gratuita.

Queste le quote Snai per il match Napoli-Spezia, di Coppa Italia 2017: segno 1 1.12, pareggio 8.50, vittoria esterna 25.00.

Dall'altra parte c'è un Mimmo Di Carlo che sogna l'impresa simile a quella con cui l'anno scorso fece fuori la Roma all'Olimpico: "La sfida col Napoli è un premio guadagnato da tutto l'ambiente con sacrificio e impegno, la giusta vetrina". In attesa del calcio d'inizio che sarà soltanto domani sera al San Paolo, diciamo che l'arbitro sarà Luca Pairetto e possiamo analizzare in maniera più approfondita le scelte dei due allenatori per le probabili formazioni di Napoli-Spezia. Per gli azzurri in gol Zielinski, Giaccherini e Gabbiadini, al suo terzo gol in tre partite di fila.

Nella ripresa, gli uomini di Sarri tornano a spingere sull'acceleratore e in pochi minuti riescono a riprendere in mano la partita: prima Giaccherini trova una rete straordinaria (la prima in maglia azzurra), colpendo al volo il pallone servito da Insigne e incrociandolo sul palo lungo; poi ci pensa Gabbiadini con il tap-in a chiudere la gara, servito splendidamente a porta libera dal cross morbido di Rog.

Napoli (4-3-3): Rafael; Maggio, Maksimovic, Albiol, Strinic (33' st Hysaj); Rog, Diawara, Zielinski; Giaccherini, Gabbiadini (36' st Pavoletti), Insigne (16' st Callejon). Chi invece dovrebbe restare è Giaccherini, anche se spera di essere utilizzato di più in futuro.

La palla finisce in rete ed il Napoli per alcuni minuti sbanda, con la squadra di Di Carlo che si fa minacciosa soprattutto con Baez e Piccolo. Approfittando del "pit-stop" del campionato, il tecnico di Cassino potrà schierare il miglior undici possibile, con Chichizola tra i pali, Ceccaroni al fianco di Valentini e Terzi, e il giovane Maggiore, già nel mirino di diversi club di A, in mezzo al campo. Mimmo Di Carlo reagisce al doppio svantaggio con un doppio cambio inserendo il Diablo Granoche al posto dell'autore del gol e Nico Pulzetti per un anonimo Ceccaroni.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato