Intrattenimento

Nocera, III edizione della "Notte nazionale del liceo classico"

Nocera, III edizione della

La lettura di Antigone di Sofocle, alle 18 in contemporanea con tutti i Licei italiani aderenti all'iniziativa, aprirà la III edizione della 'Notte nazionale del Liceo Classico', al Delfico di Teramo, una serie di eventi culturali concepiti ed animati dai ragazzi del Liceo in collaborazione con gli insegnanti e la dirigente Loredana Di Giampaolo.

Notte Liceo Classico Albenga Bruno

Dopo il successo straordinario degli scorsi anni, i partecipanti saranno coinvolti in un affascinante percorso artistico, letterario, scientifico, teatrale e musicale, guidati da straordinari protagonisti del passato con lo sguardo al presente, attraverso un itinerario che li immergerà nel mondo nel classico con particolare riferimento alla nostra città di cui ricorre il 2750° anniversario della fondazione. Si prospetta una serata all'insegna della classicità: una tradizione, ormai, che la scuola difende con grande amore ed entusiasmo, con una rica partecipazione di ragazzi e insegnanti. L'iniziativa, che coinvolge ogni anno sempre più scuole del territorio italiano, ha ricevuto il patrocinio del ministero dell'Istruzione, dell'Unesco e della Associazione italiana cultura classica. L'idea è partita da Rocco Schembra, da Gulli e Pennisi (Liceo Capofila) e dal dirigente scolastico Riccardo Viasco. L'iniziativa ha l'intento di porre l'attenzione sul Liceo, sulla cultura classica ed umanistica, valorizzandone la levatura formativa ed educativa. Verrà poi introdotto il tema della serata ("Cerco l'uomo"), con l'esibizione canora di testi scritti a cura della studentessa Lodovica Lazzerini e dell'ex studente Luca Ceccarelli, e la recitazione in dialetto del testo "Tut n'sgoment", di Rachele Valentini. "Da Ovidio a Shakespeare" e la lettura sulle note di Beethoven "Il lamento di Danae".



Сomo è

Ultimo




Raccomandato