Italia

Torchia ucciso per difendere il figlio. Preso presunto killer

Torchia ucciso per difendere il figlio. Preso presunto killer”

Tragedia a Francavilla Angitola, un piccolo centro in provincia di Vibo Valentia. Un caso di omicidio, una storia terribile con vittima un uomo di 60 anni, Mario Torchia, di professione ufficiale giudiziario, che è morto questo pomeriggio in seguito alle ferite riportate dopo un accoltellamento. Si tratterebbe di Foca Carchedi, 29 anni, un giovane del luogo forse affetto da problemi di depressione. figlio del medico condotto del paese. L'attentatore, figlio di un noto professionista, nonchè parente della vittima, soffrirebbe di una grave forma depressiva.

Arrivati sul posto, i sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso e contemporaneamente allertare l'elisoccorso per il trasferimento d'urgenza del figlio Giuseppe, giunto all'ospedale di Catanzaro in condizioni disperate. Nella colluttazione, l'ufficiale giudiziario è stato raggiunto da una coltellata. Il giovane accusato del delitto è stato individuato poco dopo nella sua abitazione.

Mario Torchia era stato anche candidato alla carica di sindaco ed aveva ricoperto il ruolo di consigliere comunale. In passato si era anche alle elezioni provinciali di Vibo Valentia senza risultare fra gli eletti.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato