Intrattenimento

Corona:compagna,a casa con buste soldi, non erano fatti miei

Corona:compagna,a casa con buste soldi, non erano fatti miei”

"Tornava a casa con buste di contanti, da 5, 10, 20, anche 25mila euro". Così Silvia Provvedi, del duo musicale 'leDonatelle' e fidanzata di Fabrizio Corona, testimoniando nelprocesso a carico dell'ex fotografo, ha raccontato ai giudiciche Corona, così come sostenuto dalla difesa, guadagnava dalle'ospitate' nei locali e dalla sua attività di testimonialcentinaia di migliaia di euro 'in nero'. "Il denaro veniva tenuto da Fabrizio in ripostiglio, acccanto a giacche e giacconi, vicino alla camera da letto".

Silvia Provvedi ha raccontato di aver conosciuto Corona nel luglio 2015 a Lonate Pozzolo, all'interno della comunità Exodus di Don Mazzi, durante il periodo di affidamento in prova ai servizi sociali che gli era stato concesso dal Tribunale di Sorveglianza come misura alternativa al carcere. Silvia e la sorella a quel tempo raccoglievano i frutti del successo all'Isola dei Famosi, scelte per il lancio di Playboy, a Fabrizio, appena uscito di prigione, era affidata la direzione artistica del progetto. "Tempo un mese di collaborazione professionale, tra noi è nata anche una relazione affettiva". Nella primavera del 2016 i due sono andati a convivere e il loro rapporto si è consolidato. Io ero a conoscenza di tutto il suo lavoro e vi posso raccontare la sua giornata tipo. Ha sempre lavorato moltissimo e e si concedeva pochi svaghi. "Questo creava anche un un clima pesante per la coppia". "Il 23 luglio eravamo in un locale di Milano, il "Radeztsky', e ho notato che Fabrizio aveva un segno in faccia ed era sotto choc. Ci vedevamo nel fine settimana ed è successo che arrivasse con buste che contenevano denaro in contanti", ha detto davanti al giudice Guido Salvini". Mi ha detto di stare tranquilla perché non era nulla di preoccupante. "Il giorno dell'interrogatorio, il poliziotto mi fece delle domande che mi parvero strane, sul patrimonio di Fabrizio, che non c'entravano niente con la bomba". Dopo qualche giorno, mi ha riferito di avere subito una richiesta estorsiva da Sculli di 50mila euro. In primis Francesca Persi - ex collaboratrice di Corona e sua fidata amica - e Silvia Provvedi, attuale fidanzata di Corona. "Io ero tranquilla, Izzo invece era molto agitato, ma non era compito mio calmarlo". "Mi sono preoccupata, ho letto su internet che lui e' il nipote di qualcuno non raccomandabilissimo".



Сomo è

Ultimo




Raccomandato