Finanza

Riecco Cassano: "Il Verona mi intriga"

Riecco Cassano:

Voglio ripartire tra un paio di mesi perché lo stimolo è forte e voglio tornare a volare.

"Mi intriga molto il Verona in serie A, così come l'Udinese o il Bologna". Invece mi manca molto di meno. L'ha svelato in una lunga intervista concessa al Secolo XIX, il giornale di Genova, la sua città di adozione.

Nonostante la voglia di tornare a calcare i prati verde della nostra massima serie, Cassano sarebbe disposto a giocare in B soltanto per una squadra: "L'Entella è l'unica eccezione per cui accetterei la Serie B".

Qualcuno è rimasto amico di FantAntonio: "In pochi hanno il mio numero". Per come mi hanno trattato dopo, sono contento che la storia si sia chiusa definitivamente.

"Pensavo che il campo mi mancasse molto di più". L'importante è che sia in A, voglio dimostrare a tutti che posso ancora fare la differenza.

L'ex Sampdoria ha dichiarato di vedere anche l'Hellas come possibilità per il suo futuro, dove troverebbe di nuovo Pazzini come compagno di reparto: "Sono molto ottimista e sicuro al 100% che tornerò". All'estero no". In tv lo appassiona soprattutto vedere Messi, Suarez e compagni: "Sempre il Barcellona, la mia grande passione. Dove. sto valutando. Ho un po' di situazioni in ballo in Italia.

"Poco. La Juventus in questo campionato fa un altro sport". Era entrato nello spogliatoio dopo il derby e aveva detto 'giocate come se non vi pagassero gli stipendi'. "Non ho chiarito e non mi interessa farlo però". Ancora oggi mi fermano in tanti per strada per ringraziarmi. Quanto agli altri, che si rivedano le partite di quei tre anni e mezzo. "Non ho mai cercato l'amicizia esterna dei tifosi perché mi piace farmi apprezzare solo per quello che faccio in campo".



Сomo è

Ultimo




Raccomandato