Salute

Settimana della salute della donna, visite specialistiche gratuite al Papardo

Settimana della salute della donna, visite specialistiche gratuite al Papardo”

Open Week è un'iniziativa promossa dall'Osservatorio nazionale sulla salute della donna (Onda), in occasione della Giornata nazionale dedicata alla salute della donna, che quest'anno è stata fissata per il 22 aprile.

La Giornata nazionale della salute della donna è un appuntamento annuale istituito con una direttiva del Presidente del Consiglio l'11 giugno 2015, su proposta della ministra della Salute Beatrice Lorenzin, e ha l'obiettivo di parlare di prevenzione e assistenza al femminile.

Nella settimana dal 18 al 24 aprile oltre 150 ospedali, riconosciuti dal Bollino Rosa, metteranno a disposizione di tutte le donne i propri sanitari per sensibilizzare e informare sui percorsi di screening e diagnosi delle principali patologie femminili. Gli ambiti medici di intervento vanno dalla diabetologia, dietologia e nutrizione, all'endocrinologia, dalla ginecologia e ostetricia, alle malattie e disturbi dell'apparato cardio-vascolare, dalle malattie metaboliche dell'osso, alla medicina della riproduzione, dalla neurologia, all'oncologia, dalla psichiatria, alla senologia.

I servizi offerti sono online sul sito www.bollinirosa.it in cui è possibile trovare indicazioni su date, orari e modalità di prenotazione. È possibile selezionare la Regione e la Provincia di interesse per visualizzare l'elenco degli ospedali che hanno aderito e consultare il tipo di servizio offerto.

L'Azienda Ospedaliera Papardo di Messina ha aderito anche quest'anno alla settimana per la salute della donna. Qui il link per prenotare gli ultimi posti disponibili.

Per questo secondo il ministro è fondamentale "non solo occuparsi della salute femminile come valore in sé e come valore sociale, che riguarda tutti, ma agire concretamente".

"La nostra salute è la salute delle famiglie e della società e la II Giornata nazionale della salute della donna è un buon momento per ricordarcelo e ricordarlo". "Condividiamo la necessità di promuovere la medicina di genere e la personalizzazione delle cure, per migliorare l'appropriatezza delle terapie".

La seconda edizione della Giornata della Salute della Donna è dedicata all'importanza della prevenzione in tutte le sue diverse fasi della vita: dalla giovinezza (0-20 anni) alla fase adulta (21-50 anni) fino alla fase del cambiamento, ovvero dalla menopausa in poi.

Ulteriori Informazioni: OLTRE ALLE VISITE SPECIALISTICHE EFFETTUEREMO PURE ESAMI EMATOCHIMICI ED ECOGRAFIE ADDOME SU.E INF.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato