Italia

Attacco terroristico a #Finsbury Park: un morto

Attacco terroristico a #Finsbury Park: un morto”

Dunque non abbiamo prove che questo atto sia legato al terrorismo, anche se per le fonti britanniche sembrerebbe proprio si tratta di un potenziale attacco terroristico.

Secondo il Muslim Council of Britain, è stato un gesto deliberato.

"Un incidente terribile", è stato il commento del primo ministro britannico Theresa May dopo l'attentato a Londra, vicino la moschea a Finsbury Park. Proprio nei giorni del Ramadan, ovvero quando il centro religioso era pieno di fedeli musulmani.

Basu lo ha definito "un attacco a Londra", invitando i londinesi a "unirsi contro il terrorismo, contro gli estremisti".

Dalle prime indagini però non sono stati individuati complici e i feriti non hanno lesioni da taglio, ma gli accertamenti continuano. Un veicolo, forse un furgone, ha travolto numerose persone a Finsbury Park, nella zona nord della città. Un uomo è stato dichiarato morto mentre otto feriti sono stati trasportati in tre diversi ospedali, hanno reso noto gli inquirenti in un comunicato.

Il conducente del furgone, un uomo di 48 anni, è stato bloccato subito dopo l'attacco.

L'uomo pare abbia reagito violentemente (secondo l'Evening Standard avrebbe anche accoltellato una persona, ma Scotland Yard al momento nega), venendo a suo volta colpito da pugni e calci.

"Voglio uccidere tutti i musulmani".

Le prime testimonianze sono shoccanti: una donna che abita di fronte al luogo dell'incidente ha spiegato che 'c'era un grande caos. Un testimone ha raccontato che l'uomo avrebbe gridato "ucciderò tutti i musulmani". E di conseguenza la più alta autorità dei musulmani ha chiesto a gran voce il massimo controllo di tutte le moschee e dei luoghi sensibili della comunità musulmana. Al Sun online, l'Imam ha parlato di vero e proprio "tacco terroristico", esattamente al pari di quanto accaduto a Manchester, a Westminster e a London Bridge.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato