Esteri

Blue Whale, 20enne indagata per istigazione al suicidio

Blue Whale, 20enne indagata per istigazione al suicidio”

Arriva il primo indagato a Milano in uno dei diversi fascicoli avviati seguito a denunce sul presunto fenomeno della 'Blue Whale', il gioco che porterebbe gli adolescenti ad atti di autolesionismo.

La prima persona indagata in Italia nell'ambito dei fascicoli aperti nelle ultime settimane dopo le denunce e le segnalazioni sul fenomeno Blue Whale è una ragazza milanese di 20 anni.

Secondo quanto ricostruito, la giovane avrebbe convinto una ragazzina di 12 anni a procurarsi alcuni tagli e a inviarle le foto via Instagram. E capire se si tratti o meno di "Balena Blù" (un fenomeno su cui gli stessi inquirenti, tra l'altro, nutrono forti dubbi), o soltanto di emulazione dopo il boom di notizie sull'argomento o di disagio giovanile. Certo è che le segnalazioni stanno continuando a arrivare.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato