Intrattenimento

Esplosione a Milano, Pellicanò condannato all'ergastolo

Esplosione a Milano, Pellicanò condannato all'ergastolo”

Un anno fa il pubblicitario, 54 anni, aveva svitato il tubo del gas della cucina del suo appartamento di via Brioschi a Milano provocando un'esplosione nella palazzina e uccidendo la sua ex compagna Micaela Masella, la coppia di vicini di casa marchigiani, Chiara Magnamassa e Riccardo Maglianesi. Per lui il giudice ha deciso la decadenza della podestà genitoriale. Una pena che diventerebbe effettiva qualora la sentenza dovesse diventare definitiva.

Lo hanno scritto la professoressa di Criminologia Isabella Merzagora, lo psichiatra Franco Martelli e il neurologo Marco Zucconi nelle 49 pagine di perizia depositate, in fase di indagini e con la formula dell'incidente probatorio, nelle quali hanno accertato che l'uomo aveva al momento dei fatti un vizio parziale di mente a causa, in particolare, di una forma di "depressione". L'unico sconto è stato quello del rito abbreviato sull'isolamento diurno. Vizio che non è stato riconosciuto e non ha portato dunque all'attenuazione della pena. Ma il giudice milanese non ha tenuto conto dell'esito della perizia sullo stato di seminfermità mentale dell'imputato e lo ha anche condannato a 5 anni di libertà vigilata una volta finita di scontare la sua condanna.

Il giudice ha anche disposto provvisionali per circa 1 milione e 760 mila euro per la famiglia Masella: rispettivamente 350 mila euro a testa per i genitori della ex compagna, 160 mila euro per la sorella e 400 mila euro a ciascuna delle due figlie della coppia, rimaste gravemente ustionate nell'esplosione. Il pubblicitario dovrà risarcire anche i vicini di casa, che hanno visto i loro appartamenti danneggiati, con somme che si aggirano intorno ai 3mila euro. Provvisionali per circa 1,5 milioni di euro, invece, sono andate complessivamente ai familiari dei due fidanzati marchigiani, Chiara Magnamassa e Riccardo Maglianesi, che abitavano dell'appartamento accanto ai Pellicanó e che sono morti anche loro nello scoppio.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato