Sport

Europei Under 21, Polonia-Svezia finisce 2-2

Europei Under 21, Polonia-Svezia finisce 2-2”

Agli Europei Under 21 2017 cominciano già le partite della seconda giornata, senza soluzione di continuità: in sede di pronostici, bisogna sottolineare che non c'è già più margine d'errore per chi è partito male, dal momento che si qualificheranno per le semifinali solo le tre squadri vincitrici dei gironi più la migliore seconda. Solamente la vittoria permetterà a una delle due di tornare in corsa per la qualificazione. Splendida azione sulla destra di Kownacki che entra in area e mette al centro per Moneta che non può sbagliare un rigore in movimento. Strandberg e Cibicki (di chiare origini polacche) sfiorano il gol e si beccano pure un rispettivo giallo per simulazione, ma il pareggio arriva come una sentenza al 35': primo tiro di Fransson, respinta non impeccabile di Wrabel e correzione a pochi metri dalla porta di Strandberg. La Svezia invece è reduce dal pareggio a reti bianche con l'Inghilterra.

Meno emozioni ad inizio ripresa. Nel bel mezzo del nervosismo che fa vittime sul taccuino dell'arbitro (ben 10 gialli comminati in tutto) e nonostante le diverse sostituzioni, nel finale la Polonia vede premiata la sua persistenza dopo i miracoli di Cajtoft: al 90' Dagerstal commette l'ingenuità colossale di trattenere Piatek con palla non pericolosa, l'arbitro indica il dischetto e Kownacki stavolta salva la Polonia. Qualche minuto per ingranare, ma poi si sveglia la Svezia.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato