Italia

Garlasco, pg Cassazione: "No a revoca condanna per Alberto Stasi"

È in corso l'udienza della prima sezione penale in cui i giudici dovranno valutare se accogliere o meno il ricorso straordinario presentato da Stasi contro la condanna a 16 anni inflittagli per l'omicidio della fidanzata Chiara Poggi a Garlasco. Come riferisce la versione online de Il Corriere della Sera, nel caso in cui il ricorso presentato dalla difesa di Stasi venisse accolto, il giovane, detenuto nel carcere di Bollate, potrebbe tornare in libertà in attesa che si celebri un nuovo processo. "Sia la Corte d'assise d'appello, nel processo Bis, sia la Cassazione, hanno violato i principi fissati dalla Corte europea dei Diritti Umani in tema di difesa". Fu proprio la Cassazione, nel 2013, ad annullare l'assoluzione pronunciata nei confronti di Stasi nel primo processo d'appello rinviando gli atti ai giudici milanesi che, in sede di rinvio, dopo un'integrazione dell'istruttoria dibattimentale, sancirono la sua condanna a 16 anni di reclusione, poi confermata nel dicembre 2015 dalla Suprema Corte. "Con il ricorso abbiamo rilevato errori di fatto relativi all'assunzione di prove dichiarative" così l'avvocato Angelo Giarda, difensore di Stasi, ha spiegato il contenuto del ricorso discusso in Cassazione per ottenere la sospensione della condanna di Stasi.

I legali della difesa sostengono che alcune testimonianze favorevoli a Stasi sarebbero state tralasciate assieme ad alcuni accertamenti.

Tra i testimoni da riconvocare, nel ricorso vengono citati i nomi della vicina di casa dei Poggi che raccontò di una bicicletta appoggiata al muretto fuori dalla villetta la mattina dell'omicidio, e del medico del 118 sui primi accessi in casa Poggi e sullo stato di essiccazione del sangue.

Di parere contrario sia il sostituto procuratore generale della Cassazione, Roberto Aniello, che i legali di parte civile della famiglia di Chiara Poggi. La pronuncia della Cassazione è previsto tra la serata di martedì e la mattina di mercoledì 28 giugno.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato