Esteri

Investe il suo stalker e lo uccide

Investe il suo stalker e lo uccide”

Stando alla ricostruzione eseguita dai Carabinieri e resa nota dal Fatto Quotidiano nell'edizione online, la vittima, un uomo di 40 anni, poco prima la minacciava impugnando un coltello. La donna, 43 anni, stava andando nella biblioteca del paese dove prestava servizio come dipendente comunale. L'ultimo episodio è avvenuto lunedì mattina quando l'uomo si è di nuovo presentato davanti alla sede di lavoro dell'italiana. Sembra che la donna lo conoscesse e che da tempo il quarantenne, di nazionalità indiana, la infastidisse in modo pesante.

L'ennesimo appostamento dell'albanese, fuori dal luogo dal Comune di Villongo, è degenerato.

La vittima brandiva un coltello - la donna, per evitarlo, sarebbe scappata in macchina travolgendolo. I carabinieri indagano su quanto accaduto e cercano di ricostruire in maniera più chiara l'avvenimento, e la polizia locale di Villongo ha chiuso al traffico la zona. L'uomo è caduto a terra ed è rimasto gravemente ferito nell'investimento: è morto poco dopo. Recenti tragici episodi confermano la tendenza alla escalation degli atti persecutori: si parte da episodi piuttosto innocui ancorché fastidiosi per giungere a episodi pericolosi che possono sfociare in atti di vera e propria violenza o addirittura in brutali omicidi (femminicidi).



Сomo è

Ultimo




Raccomandato