Italia

"Mamma Ebe" nuovamente denunciata per abuso di professione medica

Nuova denuncia per esercizio abusivo della professione medica contro Mamma Ebe, al secolo Gigliola Giorgini. La denuncia e' partita dopo un'indagine avviata mesi fa dalla Polizia di Stato di Forli' Cesena. La giovane era stata obbligata dal marito a recarsi da "Mamma Ebe", interrompendo le proprie cure di medicina tradizionale, per intraprendere un percorso di guarigione dalla santona.

Mamma Ebe attualmente si trova nella sua casa di San Ermete di Sant'Arcangelo agli arresti domiciliari.

Gigliola Ebe Giorgini, 84 anni, visita la donna nella sua abitazione in Romagna, la prende in cura e prescrive una pomata "miracolosa" da applicare sul ventre per risolvere i problemi di infertilità.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato