Italia

È morta la stilista di moda Carla Fendi

È morta la stilista di moda Carla Fendi”

È morta a 80 anni Carla Fendi, uno dei pilastri dello storico marchio italiano e presidente onorario di Fendi. Se ne è andata una stratega per il successo dell'azienda, la vera ambasciatrice per la maison che porta ancora il suo nome, senza nulla togliere alle altre sorelle: "Siamo come le cinque dita di una mano, diceva sempre nostra madre, ognuna ha la sua funzione" amava ripetere per far capire come anche le sue sorelle avevano la loro parte di responsabilità e di merito del successo dell'azienda.

Fin dagli Anni '50, Carla Fendi inizia a lavorare assieme alle sorelle Paola, Anna, Franca e Alda. Era passata dall'amministrazione alla progettazione e dagli anni sessanta si era dedica anche al settore delle relazioni pubbliche aiutando il marchio del made in Italy a espandersi all'estero. Una lotta fra stoffe e linee che la vedeva più interessata al lato commerciale e marketing del brand di famiglia ed intrapresa al fianco del marito Candido Speroni. Per lei lasciò la carriera di farmacista, accettando di mettersi al servizio del marchio. "Anzi, mi inorgoglisce". Morì nel 2013, solo una manciata di anni dopo aver festeggiato le nozze d'oro nel corso di una festa indimenticabile cui parteciparono l'orchestra di Renzo Arbore e 400 invitati.

Nel 2007, la stilista - che aveva sempre amato l'arte e la musica - volle creare la Fondazione Carla Fendi, nata con lo scopo di supportare le arti, l'artigianato e il sociale. Ad un anno dalla scomparsa di suo marito, Carla Fendi ha voluto restaurare i due altari laterali del presbiterio nella chiesetta di Pieve di Santa Maria Assunta di Piancastagnaio, in provincia di Siena, città natale di Speroni.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato