Esteri

Perde la moglie durante giro in moto e chiama i carabinieri

Perde la moglie durante giro in moto e chiama i carabinieri”

Il 59enne l'aveva lasciata a terra a Moncalvo d'Asti, a 40 km da Chieri, dove si è accorto di essere solo. "Mi hai lasciato a Moncalvo d'Asti".

A volte succede di dimenticare in un autogrill un bambino o un animale da compagnia, ma abbandonare la moglie non è - per fortuna - una consuetudine. Non sapendo cosa fare, in preda all'ansia, ha chiamato il 112. La scena, al ricongiungimento, si può solo immaginare. L'uomo ha aggiunto "non posso chiamarla perché il suo cellulare è rimasto nel bauletto della moto". Il sessantenne è parso molto preoccupato.

I militari lo hanno raggiunto immediatamente per ricostruire il percorso della coppia e avviare le ricerche della donna.

La donna, dunque, non era caduta, ma era stata "dimenticata" senza effetti personali e senza telefono: sospiro di sollievo per il merito, ma difficilmente la passerà liscia dopo questa esperienza, anche se i carabinieri, come riportato da La Stampa, hanno assicurato che la disavventura si sia conclusa con una risata. Il motociclista lo ha saputo quando sul suo cellulare ha ricevuto una telefonata da un numero sconosciuto: era appunto sua moglie che si era fatta prestare un cellulare da un passante. Almeno, forse, per lui.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato