Italia

Presi i due palermitani della rapina alla banca di Cesena

Presi i due palermitani della rapina alla banca di Cesena”

Tornano in azione i "trasfertisti" delle rapine in banca, banditi palermitani che colpiscono gli istituti di credito del nord Italia e rientrano in città con il bottino. Le squadre mobili di Palermo e Forlì ne hanno arrestati due, Benedetto Toia, 41 anni residente a Brancaccio, e Giuseppe Cernigliaro, 21 anni di Borgo Vecchio, entrambi colpiti da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Forlì.

Due giovani palermitani sono stati arrestati per avere rapinato una banca a Cesena il 5 giugno scorso. I due armati di cutter minacciarono il direttore e un'impiegata facendosi consegnare novemila euro. Poche ore dopo il colpo i due rapinatori erano già rientrati nel capoluogo siciliano.

Grazie all'incrocio dei tabulati telefonici con le risultanze della comparazione fisionomica effettuata sulla base delle immagini riprese dalla videosorveglianza, gli investigatori sono riusciti a ricostruire un "quadro accusatorio grave e solido". I due si sono imbarcati su una nave salpata da Palermo e successivamente su un treno.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato