Sport

Real Madrid, Zidane telefona a Cristiano Ronaldo: "Abbiamo bisogno di te"

Il quotidiano spagnolo sottolinea che "la parola di Zidane conta molto per Ronaldo" a cui avrebbe confermato il ruolo "cruciale" che occupa al Real Madrid. Nessuno, infatti, prima di Zidane era mai riuscito a convincere il cannibale portoghese, ansioso di non perdersi mai neppure un solo minuto di gioco, a una gestione oculata del suo fisico, situazione che invece si è plasmata nel corso dell'ultima stagione e che ha permesso a CR7 di arrivare lanciatissimo alla fase calda dell'anno, coincisa con le sue reti decisive tanto in Liga, quanto in Champions. Base d'asta 200 milioni di euro.

Si sente perseguitato, non ha gradito come il club di Florentino Perez (non) lo abbia difeso e vuole lasciare la Spagna, con gli sceicchi del Psg tra i maggiori interessati a strapagare per accaparrarsi il quattro volte (quasi cinque) Pallone d'Oro. Sul portoghese, che stasera esordirà nella Confederations cup, in Russia, c'è anche il Bayern Monaco del suo ex allenatore Carlo Ancelotti. CR7 è soprattutto il sogno proibito di presidenti e tifosi: chi non lo vorrebbe a guidare l'attacco della propria squadra del cuore? A Ronaldo, sempre secondo Marca, è arrivata anche la chiamata di Sergio Ramos.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato