Italia

Terracina, muore mentre tenta di salvare i nipoti che stavano annegando

Terracina, muore mentre tenta di salvare i nipoti che stavano annegando”

Un uomo ha perso la vita dopo aver tentato di salvare alcuni piccoli bagnanti che si erano trovati in difficoltà a causa del mare troppo agitato.

Ha tentato di salvare il nipote e due suoi amichetti che stavano annegando, ma a sua volta è stato risucchiato dal mare ed è morto.

E' accaduto intorno alle 17 nelle acque limitrofe alla foce del Fiume Sisto. Pare inoltre che altre due persone sono state soccorse in mare e condotte con estrema urgenza in un'ospedale della provincia di Terracina.

Scattato l'allarme alla sala operativa dell'ufficio circondariale marittimo di Terracina per i tre bambini in mare, è subito intervenuta sul posto per i soccorsi la Guardia Costiera, via nave e via terra, insieme ai sanitari del 118 con due ambulanze ed un elicottero. Per il 73enne, purtroppo, non c'è stato nulla da fare: l'anziano è deceduto. Secondo le testimonianze sarebbe stato il giovane a portare a termine il salvataggio dei tre bambini, che sono in buone condizioni grazie anche al coraggioso sacrificio del nonno. Un normale pomeriggio d'estate, con i bimbi che fanno la spola tra l'acqua e la sabbia e gli adulti che li sorvegliano. Serie invece le condizioni della donna di circa 65 anni ricoverata all'ospedale di Latina", ha affermato Alessandro Poerio, il comandante, che ha spiegato che "l'incidente si è verificato nel tratto di spiaggia libera, quindi senza bagnini. Ha avuto bisogno delle cure del "Fiorini" anche il ragazzo cubano, tenuto in ospedale sotto osservazione.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato