Scienza

Ufficiale: ecco Apple HomePod, lo speaker Siri che non parla italiano

Passiamo a Siri, l'assistente vocale di Apple è rimasto un po' indietro rispetto alla concorrenza, visti le nuovi funzione di Google Assistent.

Per far vedere come i nuovi device funzionino al massimo con i giochi virtuali, viene mostrata una demo con visore VR per far vedere come i nuovi iMac riescono a renderizzare anche i video di grafica molto complessa come quella dei virtual game.

Grazie alla funzionalità due utenti potranno effettuare scambi di denaro all'interno dell'app, con i soldi che verranno trasferiti all'interno di una tessera digitale chiamata Apple Pay Cash Card. Un aggiornamento del processore dovrebbe quindi essere implementato anche se non siamo certi l'annuncio avverrà questo lunedì.

Siri può inoltre gestire ricerche avanzate nella libreria: basta infatti chiedere "Ehi Siri, chi è il batterista di questo brano?". In tal modo, all'acquisto o al ripristino di un dispositivo, si avranno all'istante tutte le varie conversazioni. Il sistema operativo potrà essere installato su iPhone 5s e superiori, iPad dalla quinta generazione, iPad Mini 2 e oltre, tutti i Pro e gli Air.

Al keynote odierno del Wwdc 2017 di Apple appena concluso, i principali dirigenti dell'azienda di Cupertino: Craig Federighi, Phil Schiller, e, naturalmente, Tim Cook, hanno annunciato tutte le novità e gli aggiornamenti diretti degli iPhone, MacBook, Apple TV e altro ancora. Anche Siri su iOS 11 utilizzerà algoritmi di Machine Learning per interagire con gli utenti, riuscendo tra le altre cose a tradurre istantaneamente una frase dall'Inglese al Cinese, Francese, Tedesco, Italiano, Spagnolo.

Infine, l'App Store è stato riprogettato, ripristinando la sezione "App of the Day" per promuovere gli utenti ad aprire più frequentemente l'App Store.

Apple ha anche parlato brevemente dell'applicazione Files, rilasciata poche ore prima che il keynote venisse lanciato, e si tratta di un sistema di gestione che serve per ordinare i file per dimensione e data. Ci sarà anche ARKit, un SDK rivolto sempre agli sviluppatori per sfruttare al meglio gli strumenti della realtà aumentata.

Ci sarà da apsettarsi cose incredibili da Siri e dalla sua vivace loquacità.

Per quanto riguarda le specifiche, Apple ha inserito il processore A8 (quello che è montato sugli iPhone 6 leggermente underclockato per un maggiore risparmio energetico), con un potente woofer superiore e ben 7 tweeter posti sulla parte bassa del dispositivo, per un suono ampio e bilanciato.

Il nuovo iPad Pro da 10,5 pollici. Uno speaker avanzato che dunque mette in serio pericolo il futuro dei concorrenti, visto anche il prezzo super aggressivo: 349 dollari.

C'è anche una nuova app per la musica che rende la ricerca e la riproduzione di musica via Apple Watch più visiva, da ora è possibile utilizzare un nuovo layout del dock per scorrere le applicazioni aperte di recente.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato