Sport

Calciomercato Milan, Belotti dice sì

Calciomercato Milan, Belotti dice sì”

Il presidente del Toro, Urbano Cairo, non si muove di un euro dalla richiesta di 100 milioni e ha respinto l'offerta rossonera di 60 milioni più Paletta e Niang. "Tanti sono arrivati, qualcuno arriverà ancora".

Tuttavia, le sorprese non sono finite qui.

Il nome di Andrea Belotti resta caldo in orbita Milan, Paolo Bargiggia nel corso di SportMediaset su Italia Uno ha parlato del corteggiamento del Milan per il giocatore granata: "Montella ha contattato personalmente Belotti, il regista dell'operazione è Alessandro Lucci". È evidente che Yonghong Li abbia un tesoretto nascosto.

Il sogno mai nascosto della dirigenza rossonera e di gran parte dei tifosi per l'attacco è sempre stato Andrea Belotti. È proprio in quegli accordi sottoscritti dal nuovo Milan con Elliott che si trova un indizio che potrebbe svelarci l'arcano. Il profilo del "Gallo" però piace, ed anche parecchio, e per questo la società vorrebbe produrre un ulteriore sforzo, arrivando fino ad una cifra molto vicina ai 50 milioni cash, più il cartellino di Mbaye Niang ed, eventualmente, ricorrere anche alla carta Gabriel Paletta, difensore che è stato bloccato per adesso in attesa di capire se potrà essere veramente utile a scongelare la trattativa con il Torino. Abbiamo la responsabilità di dover ricostruire un Milan straordinario: ogni giorno che passa, giocatori importantissimi a livello internazionale chiedono informazioni su questo nostro progetto. Cosa per nulla scontata. Insomma: Elliott e Blue Sky hanno prestato 303 milioni di euro ai cinesi, ma in una clausola consentono al Milan di fare altri debiti. L'attaccante in forza al Torino rappresenta - al pari di Pierre-Emerick Aubameyang - la ciliegina sulla torta individuata dall'accoppiata formata da Marco Fassone e Massimo Mirabelli per chiudere col botto un calciomercato che ha visto i rossoneri assoluti protagonisti. Lo sa bene Vincenzo Montella. Semplice, 15 ottobre 2018 scadono i famosi bond viennesi. Il Real non vende se non ha il sostituto: se non prenderanno Mbappè allora Morata rimarrà a Madrid.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato