Sport

Carpi travolto dal Napoli....ma solo per 10 minuti

Carpi travolto dal Napoli....ma solo per 10 minuti”

Ancora Milik, a cinque minuti dal termine, trova in gol. Il precampionato del Napoli è iniziato nel migliore dei modi e a farne le spese dopo Bassa Anaunia e Trento, è stato il Carpi che ha subito 4 reti da Insigne e compagni facendone uno solo.

La nota più lieta è il centravanti polacco che riporta il Napoli avanti con un sinistro bellissimo forte e preciso: nella serata in cui Mertens resta all'asciutto si conferma un'alternativa validissima per il reparto offensivo. Si sa: il calcio d'estate lascia il tempo che trova. Milik offre al Napoli la sua qualità, la sua abnegazione, il suo innato senso del gol. Il Napoli ha investito per Milik un terzo di quanto incassato dalla clausola rescissoria monstre dell'argentino, una di quelle cessioni che permettono a club grandi ma non grandissimi come quello azzurro di costruire una discreta fetta del proprio futuro. "Ci saranno tante partite e ci sarà modo di giocare".

NAPOLI (4-3-3): Reina; Maggio, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Zielinski; Callejón, Mertens, Insigne A disposizione: Sepe, Strinic, Giaccherini, Hamsik Leandrinho, Chiriches, Hysaj, Rog, Ounas, Diawara, Tonelli, Milik. All. È importante che già da quest'anno si senta indiscutibilmente al centro del progetto e non serbi al contrario sentimenti di scontento. Per lui due gol che hanno indirizzato la gara a favore dei colori azzurri e che contribuiranno non poco a risollevare il morale del giocatore ed a rinverdire ora più che mai il ballottaggio con Mertens, che. ieri stranamente, invece è rimasto nell'ombra. Sono arrivati fin qui Ounas e Mario Rui, mentre è saltato all'ultimo l'acquisto di Berenguer, finito al Torino.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato