Esteri

Esplosa la super macchia solare: le particelle in viaggio verso la Terra

Esplosa la super macchia solare: le particelle in viaggio verso la Terra”

La gigantesca e turbolenta macchia formatasi sul Sole alcuni giorni addietro ha prodotto un'esplosione di media intensità, che in una fase successiva è stata accompagnata anche da un'eruzione di massa coronale. Le macchie solari sono causate da interazioni con il campo magnetico e possono causare tempeste di radiazioni, interrompere le comunicazioni con i satelliti, danneggiare reti elettriche e provocare blackout. In tutto questo, c'è la possibilità che si verifichi anche un fenomeno estremamente affascinante: com'è noto, il vento solare è infatti responsabile delle aurore polari, ma in casi come questo, quando c'è un'ondata eccezionale di particelle sprigionata verso la Terra, gli archi di luce potrebbero manifestarsi anche a latitudini più basse. "Si tratta", dicono dall'agenzia spaziale statunitense, "di un'area che ha un'attività magnetica intensa e complessa, in rapida rotazione, che sta crescendo piuttosto velocemente". L'esplosione correlata alla comparsa della macchia, continua ancora Masserotti, ha emesso principalmente raggi X e protoni, particelle cariche positivamente, oltre a una grande bolla di plasma.

I protoni, ha aggiunto, hanno già colpito gli strati superiori dell'atmosfera terrestre e hanno causato disturbi alle comunicazioni radio sull'Oceano Pacifico e soprattutto intorno al Circolo Artico.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato