Finanza

Serie A, colpo Virtus: preso Pietro Aradori

Serie A, colpo Virtus: preso Pietro Aradori”

Pietro Aradori sarà presentato lunedì 17 luglio alle 12.30 presso la storica casa bianconera di via Arcoveggio.

La società feslinea ha annunciato pochi minuti fa l'acquisto del giocatore, che vestirà dalla prossima stagione la canotta della Segafredo e scenderà in campo con il numero 21.

Pietro Aradori è un giocatore della Virtus Bologna. Guardia-ala di 196 centimetri, si è innamorato della pallacanestro ancora bambino, a poco più di quattro anni. Ora è arrivata la chiamata della Virtus, che per volontà del patron Massimo Zanetti - fondamentale il suo intervento nel buon esito della trattativa, quando il giocatore sembrava perso - ne ha fatto uno degli uomini-simbolo del nuovo corso: Aradori è l'innesto con cui i bianconeri si riaffacciano in serie A ed è un colpo vero e proprio, essendo uno dei migliori giocatori italiani sul mercato. Alla GrissinBon è rimasto due anni e ha chiuso l'ultima stagione reggiana a 15,6 punti di media a partita, tirando con il 51% da due e il 37% da tre, oltre a 4,2 rimbalzi e 2,9 assist a partita. "Vengo dall'esperienza di Reggio Emilia dove si puntava forte su italiani, il nucleo italiano ti aiuta soprattutto nei momenti di difficoltà, questo fa la differenza, poi si vince solo giocando meglio degli altri tutti assieme, italiani e stranieri". A Reggio vince la Supercoppa italiana 2015.

In Nazionale arriva alla fine del 2010, convocato nell'Under 20 per gli Europei in Slovenia, e nell'estate 2012 approda alla Nazionale maggiore per le qualificazioni all'Europeo di Slovenia 2013.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato