Sport

Spalletti sereno, ma chiaro: vuole rinforzi - CdS

Spalletti sereno, ma chiaro: vuole rinforzi - CdS”

L'importante è avere 20 giocatori a disposizione perché non posso rischiare di farli giocare 80-90′, come con D'Ambrosio ed Eder oggi. Nainggolan? C'è bisogno della maturazione di alcune cose e lui rientra in questa maturazione. Loro mi tranquillizzano continuamente, ma abbiamo parlato di certe cose e quando si fanno degli accordi vanno mantenuti. Se inizialmente occorreva vendere piuttosto che acquistare, seguendo i dettami del fair play finanziario, ora risulta necessario guardarsi intorno con cautela, migliorando la rosa nerazzurra, evitando di trasformare questo calciomercato Inter in un calderone di nomi, che rischierebbe di stravolgere i già fragili equilibri dello spogliatoio. Non è detto che siano campionissimi ma di completamento. Che vada pure. E' un buon giocatore ma va a corrente alternata.

Non siamo in grado di spendere 50 milioni per ogni acquisto, quindi bisogna trovare i tempi giusti. Se non cambia qualcosa Perisic viene in Cina con noi. "Perisic ha un ascesso".

Calciomercato Inter: il Corriere dello Sport in edicola stamane, apre la propria edizione con questo titolo: "SOS Spalletti". Vorrei rinforzi prima possibile? Inoltre, molti si aspettano almeno un grande colpo da parte dei cinuesi di Suning e, detto di Keita Balde Diao per l'attacco col senegalese che sarebbe stato avvistato a Milano per motivi personali dopo aver lasciato il ritiro della Lazio, i nerazzurri vorrebbero mettere le mani anche su un omonimo per il centrocampo. Tempo perso? Qualche problema lo crea. Attesa. Voglio capire. Non so se Spalletti possa fare miracoli: a Roma aveva anche grandi giocatori. Certo, la differenza con il Milan è che l'Inter al contrario dei cugini non ha necessità di rifondare la squadra.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato