Esteri

Toni: "Il mio futuro? Mai parlato con la Fiorentina"

In attesa di una scrivania, che potrebbe essere quella del Modena. Intervistato dalla Gazzetta dello Sport durante il torneo benefico di footvolley organizzato a Cervia dall'ex compagno di Nazionale Bobo Vieri, Toni ha ribadito di puntare su una carriera dirigenziale. Fuori e dentro i social. Luca Toni e Modena, e il Modena. Aprendone un altro. Sulle ceneri di una fase delle centenaria storia della società gialloblù che molti tifosi vorrebbero segnasse, dopo l'iscrizione per il secondo anno in extremis alla Lega Pro (la conferma definitiva sulla regolarità del ricorso presentato venerdì alla Covisoc si avrà soltanto martedì), anche la fine dell'era Caliendo.

E se in questo contesto societario tutto in divenire, ci si innesta anche solo il barlume del ritorno, con ruoli attivi, del bomber di Stella di Serramazzoni, è facile fare qualche congettura in più. Luca Toni intanto s'è messo alle spalle la prima esperienza da dirigente al Verona, con la promozione in Serie A. Come quella che dovrà centrare il Palermo. Intercettato dai colleghi di Sky Sport, ha parlato della Fiorentina e di un suo possibile approdo in viola: "I Della Valle sono certamente rimasti male per le proteste della tifoseria".



Сomo è

Ultimo




Raccomandato