Finanza

Vitalizi, Di Maio contro ex deputato radicale. Ma è morto nel 2016

Vitalizi, Di Maio contro ex deputato radicale. Ma è morto nel 2016”

"Li aboliremo subito per i parlamentari dell'Ars se andremo al governo in Sicilia" e a livello nazionale "li combatteremo fino all'ultimo" per abolirli entro la fine della legislatura" perché "noi come istituzione dobbiamo dare l'esempio, altrimenti succede che pure i sindacati si ispirano ai politici per aumentarsi le pensioni", ha aggiunto Maio annunciando l'intenzione del Movimento di non arrendersi al "cono d'ombra" in cui è stata relegata l'abolizione dei vitalizi.

"Roma, 17 lug. (askanews) - ".un certo Boneschi, dopo un giorno in Parlamento, 3.108 euro al mese di vitalizio.". Se il riferimento è a Luca Boneschi, beh, a Di Maio do una notizia: l'on. Quello che Di Maio non sa però è che l'ex deputato è morto lo scorso anno, esattamente il 13 ottobre 2016. Avvocato ed esponente dei Radicali, nel corso della sua carriera ha assistito tra gli altri Pietro Valpreda, Camilla Cederna e la famiglia di Giorgiana Masi, la studentessa uccisa durante una manifestazione nel 1977. Proclamato eletto il 12 maggio 1982 in sostituzione del dimissionario Marcello Crivellini, presentò le proprie dimissioni dall'incarico, accettate dall'aula, il giorno successivo. Boneschi si dimise perché rinunciò all'immunità parlamentare dopo essere stato denunciato per diffamazione dal giudice istruttore che aveva archiviato il processo sulla morte della Masi.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato