Esteri

Cagliari, l'arma in più è Cragno: 'Juve grande stimolo'

Cagliari, l'arma in più è Cragno: 'Juve grande stimolo'”

Mister Bruno Tedino si può ritenere soddisfatto della sua squadra, che ha mostrato carattere e gioco. Intervenuto in zona mista dallo stadio Olimpico Grande Torino il tecnico dei rosanero ha così commentato la disfatta: "Per essere il 12 agosto, adesso il 13, è stata una buona partita per tutte e due le squadre". Abbiamo comunque fatto una buona partita, ricca di entusiasmo, voglia, energia, buona qualità di palleggio.

"Mi fa piacere avere dato una mano alla squadra per la qualificazione al quarto turno".

La Coppa Italia 2017-2018 entra sempre più nel vivo: siamo infatti giunti al terzo turno eliminatorio, il primo che coinvolge anche le squadre di Serie A, per la precisione 12 sulle 20 compagini che formano il campionato maggiore - sono esentate le prime otto della scorsa stagione, che entreranno in scena solamente dagli ottavi. "Volevamo misurarci contro una squadra che ha grandi certezze". Un'ottima gara, contro una squadra che l'anno scorso era in Serie A. Non era facile, il Palermo chiudeva bene ogni spazio, ma abbiamo tenuto bene il campo, siamo andati in vantaggio, avremmo potuto raddoppiare, poi per un episodio è arrivato il gol del pareggio. Sapevamo che il Cagliari sa far muovere molto bene la palla, trovando le verticalizzazioni.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato