Sport

Kakà, scherzo con un amico ed espulsione con il Var

Kakà, scherzo con un amico ed espulsione con il Var”

Si tratta di Ricardo Kakà, ex pallone d'Oro del Milan che è stato espulso per un gesto goliardico nei confronti dell'avversario, ma frainteso dal direttore di gara. Solito capannello di giocatori attorno all'arbitro mentre Kakà mette le mani sulla bocca, in modo scherzoso, a Collin.

L'arbitro, avvertito da un guardalinee dell'episodio, ha interpretato diversamente la scena e ha deciso di espellere Kakà, nonostante lo stesso Collin abbia cercato di convincerlo dell'errore. Il brasiliano potrà sperare in una revisione della decisione per non saltare la prossima partita. "Era uno scherzo", hanno spiegato i due.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato