Sport

Mondiali atletica, ok la 4x100 Giamaica

Mondiali atletica, ok la 4x100 Giamaica”

La Giamaica era messa bene grazie a una prima frazione strepitosa di Omar McLeod (Campione del Mondo dei 110m ostacoli) seguito da un grande Julian Forte. La formazione della Gran Bretagna era composta da Chijindu Ujah, Adam Gemili, Daniel Talbot, Nethaneel Mitchell Blake. E' in ultima frazione della 4×100 e la sua Giamaica è in piena lotta per la vittoria, pur essendo leggermente indietro rispetto agli Stati Uniti e Bolt sul lanciato ha tutti le possibilità per recuperare il primo posto.

La vittoria dunque finisce per il quartetto padrone di casa, la squadra del Regno Unito, seguiti a ruota degli Stati Uniti (che hanno sfoggiato anche il talento del vincitore dei 100 m maschili, il contestatissimo Justin Gatlin) e infine, del tutto a sorpresa, il team del Giappone, che mai si sarebbe aspettato di ottenere una medaglia di bronzo nell'atletica.

E' un finale inatteso, tutti gli appassionati di atletica speravano in un esito diverso.

Può festeggiare anche Allyson Felix che diventa l'atleta più medagliata di tutti i tempi ai Mondiali (15 podi, staccato la Ottey) che si è esibita in seconda frazione dopo il podio sui 400m, sul podio anche Aaliyah Brown che aveva aperto la staffetta e Morolake Akinosun che ha corso la terza frazione. Al 2° posto è la Gran Bretagna con 42.12 e al 3° la Giamaica con 42.19.

Nella finale dei 100 hs sono state confermate le indicazioni della semifinale che avevano visto in grandi condizioni l'australiana Sally Pearson che vince in 12.59, davanti alla statunitense Dawn Harper Nelson con 12.63 e alla tedesca Pamela Dutkiewicz con 12.72.

Per quanto riguarda la finale del salto in alto femminile, la medaglia d'oro è andata a Maria Lasitskene, capace di saltare 2,03 metri.

Bolt si è poi alzato toccandosi la parte posteriore della coscia sinistra e ha abbandonato la pista sui suoi piedi ma è l'addio più brutto immaginabile.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato