Finanza

Petrolio, a luglio la produzione dei Paesi Opec è leggermente aumentata

Petrolio, a luglio la produzione dei Paesi Opec è leggermente aumentata”

Il Brent di Londra si porta a quota 52,32 dollari al barile con un aumento dello 0,25%, mentre il WTI americano scambia a 49,29 dollari (+0,24%). Secondo l'OPEC, la produzione dei Paesi aderenti al cartello ha toccato i 32,87 milioni di barili al giorno, in crescita rispetto ai 32,69 di giugno.

Le scorte di greggio Usa la scorsa settimana sono scese di 7,8 milioni di barili, oltre le attese, ma le riserve di benzina sono a sorpresa aumentate, secondo quanto riportato ieri dall'API, in attesa dei dati ufficiali di oggi. Notizia che sta galvanizzando i prezzi del petrolio, tornati a salire dopo la breve pausa.

La reazione dei trader a seguito della relazione settimanale di Baker Hughes, che ha mostrato tagli su una piattaforma di estrazione nella settimana del 4 agosto, probabilmente ha contribuito a sostenere il mercato. Al momento si tratta solo di rumors nel giorno in cui si chiude il vertice OPEC e non OPEC di Abu Dhabi. Tuttavia, date le incertezze presenti in Libia, l'incontro potrebbe chiudersi senza aver raggiunto dei cambiamenti significativi.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato