Esteri

Piromane di Latina, oggi il processo

Piromane di Latina, oggi il processo”

Ha detto che stava pulendo, poi che doveva dimenticare il malocchio fattole da una ragazza.

Gli agenti della Squadra Mobile di Latina hanno fermato l'autore del rogo divampato questa mattina in via Magenta, alle spalle del Liceo Manzoni. È stato sorpreso da una donna, fotografato e denunciato alla Polizia, che ha provveduto ad ammanettare il 45enne. Ai Vigili del Fuoco, alla Protezione Civile, a tutti coloro che con coraggio ed instancabile impegno stanno intervenendo nelle operazioni di spegnimento dei roghi, va la nostra riconoscenza. Si tratta di M. C., classe 1972, residente nel capoluogo.

L'uomo è trattenuto nelle camere di sicurezza e domani sarà processato per direttissima, quale autore dell'ennesimo rogo a Latina, tra via Magenta, via Villafranca e viale Le Corbusier. L'uomo ha riferito ai poliziotti che voleva bruciare alcune vecchie riviste e un amuleto ricordo di una sua ex. Immediato è stato l'intervento degli agenti della Squadra Mobile che lo hanno bloccato: a casa nel corso di una perquisizione è stato trovato un accendino di quelli simili per il barbecue e che è stato sequestrato.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato