Esteri

Tragedia tra Ischia e Procida, morti un sub e una ragazzina

Tragedia tra Ischia e Procida, morti un sub e una ragazzina”

Ricerche della donna sono in corso anche con elicotteri. Sul posto il nucleo sub dei vigili del fuoco e gli uomini del Circomare di Ischia, al comando del tenente di vascello Alessio De Angelis, e gli operatori di alcuni diving. Erano insieme ad altri amici e, alla fermata del bus, uno di loro è stato avvicinato dai due giovani che gli hanno chiesto una sigaretta. Al suo rifiuto, il ragazzo sarebbe stato minacciato con un coltello. Le due vittime sarebbero quindi intervenute in soccorso dell'amico venendo entrambi feriti con il coltello: uno alla testa e all'altro al volto e alla coscia destra, vicino all'arteria femorale. E' accaduto ad Ischia, domenica scorsa, all'uscita da una discoteca; ieri il Gip del Tribunale di Napoli ha emesso una ordinanza di custodia cautelare, domiciliari, per due giovani napoletani di 18 e 19 anni.

Giovedi mattina su una spiaggia di Forio sono stati effettuati gli arresti su mandato della Procura. A carico del 18enne, invece, oltre agli abiti indossati nel giorno dell'aggressione, sono state sequestrate delle dosi di marijuana e hashish.(ANSA).



Сomo è

Ultimo




Raccomandato