Sport

Valentino Rossi: "In Austria per il podio"

Valentino Rossi:

Continua a soffiare forte il vento rosso su Zeltweg, sede del Gran Premio di Austria, undicesima prova del campionato del mondo della classe MotoGP.

Venerdì di luci ed ombre, quello del Red Bull Ring, in casa Yamaha. Possiamo dunque innanzitutto notare che mancano in questo elenco i piloti italiani, con il francese Zarco che ad Assen ha spezzato la totale egemonia dei centauri spagnoli, ricominciata poi al Sachsenring con Marquez, di nuovo in pole anche a Brno dopo la pausa. Settimo Danilo Petrucci, ottavo Scott Redding, nono Jorge Lorenzo.

Fortuna o pianificazione a parte, in testa al mondiale c'è ancora lui, che ancora se la gioca con Vinales. insomma gomme, alette, cambi moto, pioggia permettendo ci aspetta una seconda parte di stagione dove dove la lotta è a cinque e comprende pure Dani Pedrosa. La donna però non era una semplice fan, ma il ministro del governo ceco Karla Slechtova che mal ha digerito il fatto che Rossi chiedesse di stare solo per concentrarsi prima della gara. Poco più staccato troviamo il leader della classifica iridata, un Marc Marquez settimo che, a quanto pare, ha voluto studiare le due Rosse di Borgo Panigale al fine di trovare la strategia ottimale per batterle nella gara di domenica. Fuori a sorpresa dalla top ten Valentino Rossi, costretto alla dodicesima posizione dopo una sessione di prove non eccezionale. Varia relativamente anche il distacco, che si assesta sugli otto decimi e mezzo dal tempo di Dovizioso.

Oggi nel box Yamaha non si è vista la nuova carena provata nei test di Brno, che probabilmente non è stata ancora omologata.

In Moto 3 il migliore degli italiani è Bastianini, terzo, che ha preceduto Fenati buon quarto praticamente all'esordio (quasi) sul tracciato dove lo scorso anno fu cacciato dal team Sky by VR46.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato